ForumInter  

Vai indietro   ForumInter > Generale > Off topic

Rispondi
 
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione Modalità di visualizzazione
  #1  
Vecchio 03-09-15, 14: 51
L'avatar di Nerocielo
Nerocielo Nerocielo non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PS4
Età : 34
Messaggi: 9,321
predefinito [Musica e poesia] Cantautori italiani




Apro questo 3D perchè dopo il 3D di Vecchioni avrei voluto aprirne uno per Guccini, e poi uno per De Gregori e così via

A volte penso che molte persone non conoscono le poesie in musica dei nostri autori ed è veramente un peccato, un gran peccato che tutti conoscano "Questo piccolo grande amore" e poi se chiedi chi è Guccini la maggior parte risponde "Chiiiii?" alla Maurizio Mosca. Canzoni come l'Avvelenata, Vorrei, Lettera, Cyrano, La Locomotiva devono essere conosciute da tutti, e io spero anche apprezzate, ma questo è soggettivo.

Sia dia inizio alle ballate ^^
__________________
FORZA INTER SEMPRE tanto la figura la fanno gli altri (cit.)
Rispondi quotando
  #2  
Vecchio 03-09-15, 15: 01
L'avatar di teliqalipukt
teliqalipukt teliqalipukt non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Dec 2009
Messaggi: 31,395
predefinito

Io voglio partire un po' da lontano, ma nemmeno troppo.

Il cantautorato italiano che hai citato tu, Guccini e De Gregori, è degli anni '70.
Credo sia figlio di una generazione precedente, quella di Tenco, che ha operato sul linguaggio della canzone una vera e propria rivoluzione.

C'è una frase che mi stupisce sempre, ogni volta che l'ascolto.
"Mi sono innamorato di te percè non avevo niente da fare".
In anni in cui l'amore veniva rappresentanto in maniera banale, eccessivamente idelizzato, e cantato con rime sciocche cuore/amore, Tenco scrisse un testo, ancora oggi, straordinariamente avanguardistico.

Mai, all'epoca, il grande pubblico, poteva immaginare che ci si potesse innamorare "perchè non si aveva nulla da fare".
Fu uno squarcio, che segnò un prima e un dopo.

https://www.youtube.com/watch?v=DAhtAf2NMrE
__________________
MISSIONE CL +0 +1 +2 +2 +5 | QUOTA CL: 88 (+16 ) | QUOTA SALVEZZA 28 (-2)
Rispondi quotando
  #3  
Vecchio 03-09-15, 15: 01
L'avatar di Nerocielo
Nerocielo Nerocielo non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PS4
Età : 34
Messaggi: 9,321
predefinito

Nelle canzoni citate sopra ho escluso apposta una che adoro di Guccini, Don Chisciotte:

https://www.youtube.com/watch?v=pUR2...qDxGg&index=16

"Don Chisciotte" - ( Francesco Guccini )

{ Francesco Guccini, Beppe Dati e Goffredo Orlandi }

[ Don Chisciotte ]

Ho letto millanta storie di cavalieri erranti,
di imprese e di vittorie dei giusti sui prepotenti
per starmene ancora chiuso coi miei libri in questa stanza
come un vigliacco ozioso, sordo ad ogni sofferenza.
Nel mondo oggi più di ieri domina l'ingiustizia,
ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia;
proprio per questo, Sancho, c'è bisogno soprattutto
d'uno slancio generoso, fosse anche un sogno matto:
vammi a prendere la sella, che il mio impegno ardimentoso
l'ho promesso alla mia bella, Dulcinea del Toboso,
e a te Sancho io prometto che guadagnerai un castello,
ma un rifiuto non l'accetto, forza sellami il cavallo !
Tu sarai il mio scudiero, la mia ombra confortante
e con questo cuore puro, col mio scudo e Ronzinante,
colpirò con la mia lancia l'ingiustizia giorno e notte,
com'è vero nella Mancha che mi chiamo Don Chisciotte...

[ Sancho Panza ]

Questo folle non sta bene, ha bisogno di un dottore,
contraddirlo non conviene, non è mai di buon umore...
E' la più triste figura che sia apparsa sulla Terra,

cavalier senza paura di una solitaria guerra
cominciata per amore di una donna conosciuta
dentro a una locanda a ore dove fa la prostituta,
ma credendo di aver visto una vera principessa,
lui ha voluto ad ogni costo farle quella sua promessa.
E così da giorni abbiamo solo calci nel sedere,
non sappiamo dove siamo, senza pane e senza bere
e questo pazzo scatenato che è il più ingenuo dei bambini
proprio ieri si è stroncato fra le pale dei mulini...
E' un testardo, un idealista, troppi sogni ha nel cervello:
io che sono più realista mi accontento di un castello.
Mi farà Governatore e avrò terre in abbondanza,
quant'è vero che anch'io ho un cuore e che mi chiamo Sancho Panza...

[ Don Chisciotte ]

Salta in piedi, Sancho, è tardi, non vorrai dormire ancora,
solo i cinici e i codardi non si svegliano all'aurora:
per i primi è indifferenza e disprezzo dei valori
e per gli altri è riluttanza nei confronti dei doveri !
L'ingiustizia non è il solo male che divora il mondo,
anche l'anima dell'uomo ha toccato spesso il fondo,

ma dobbiamo fare presto perché più che il tempo passa
il nemico si fà d'ombra e s'ingarbuglia la matassa...

[ Sancho Panza ]

A proposito di questo farsi d'ombra delle cose,
l'altro giorno quando ha visto quelle pecore indifese
le ha attaccate come fossero un esercito di Mori,
ma che alla fine ci mordessero oltre i cani anche i pastori
era chiaro come il giorno, non è vero, mio Signore ?
Io sarò un codardo e dormo, ma non sono un traditore,
credo solo in quel che vedo e la realtà per me rimane
il solo metro che possiedo, com'è vero... che ora ho fame !

[ Don Chisciotte ]

Sancho ascoltami, ti prego, sono stato anch'io un realista,
ma ormai oggi me ne frego e, anche se ho una buona vista,
l'apparenza delle cose come vedi non m'inganna,
preferisco le sorprese di quest'anima tiranna
che trasforma coi suoi trucchi la realtà che hai lì davanti,
ma ti apre nuovi occhi e ti accende i sentimenti.
Prima d'oggi mi annoiavo e volevo anche morire,
ma ora sono un uomo nuovo che non teme di soffrire...

[ Sancho Panza ]

Mio Signore, io purtoppo sono un povero ignorante
e del suo discorso astratto ci ho capito poco o niente,
ma anche ammesso che il coraggio mi cancelli la pigrizia,
riusciremo noi da soli a riportare la giustizia ?
In un mondo dove il male è di casa e ha vinto sempre,
dove regna il "capitale", oggi più spietatamente,
riuscirà con questo brocco e questo inutile scudiero
al "potere" dare scacco e salvare il mondo intero ?


[ Don Chisciotte ]

Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro ?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà ?


[ Insieme ]

Il "potere" è l'immondizia della storia degli umani
e, anche se siamo soltanto due romantici rottami,
sputeremo il cuore in faccia all'ingiustizia giorno e notte:

siamo i "Grandi della Mancha",
Sancho Panza... e Don Chisciotte !
__________________
FORZA INTER SEMPRE tanto la figura la fanno gli altri (cit.)
Rispondi quotando
  #4  
Vecchio 03-09-15, 15: 02
L'avatar di Nerocielo
Nerocielo Nerocielo non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PS4
Età : 34
Messaggi: 9,321
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da teliqalipukt Visualizza il messaggio
Io voglio partire un po' da lontano, ma nemmeno troppo.

Il cantautorato italiano che hai citato tu, Guccini e De Gregori, è degli anni '70.
Credo sia figlio di una generazione precedente, quella di Tenco, che ha operato sul linguaggio della canzone una vera e propria rivoluzione.

C'è una frase che mi stupisce sempre, ogni volta che l'ascolto.
"Mi sono innamorato di te percè non avevo niente da fare".
In anni in cui l'amore veniva rappresentanto, in maniera banale, eccessivamente idelizzato, e cantato con rime sciocche cuore/amore, Tenco scrisse un testo, ancora oggi, straordinariamente avanguardistico.

Mai, all'epoca, il grande pubblico, poteva immaginare che ci si potesse innamorare "perchè non si aveva nulla da fare".
Fu uno squarcio, che segnò un prima e un dopo.

https://www.youtube.com/watch?v=DAhtAf2NMrE
Mi reputo fortunatissimo perchè mio padre negli anni 80 mi ha fatto sentire e apprezzare i cantautori di allora...Tenco è troppo vecchio per me ma so bene che è stato un grande, può sembrare una cosa stupida ma ad X Factor Morgan lo citava continuamente. E quando parla di musica Morgan bisogna solo stare zitti
__________________
FORZA INTER SEMPRE tanto la figura la fanno gli altri (cit.)
Rispondi quotando
  #5  
Vecchio 03-09-15, 15: 06
L'avatar di teliqalipukt
teliqalipukt teliqalipukt non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Dec 2009
Messaggi: 31,395
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Nerocielo Visualizza il messaggio
Nelle canzoni citate sopra ho escluso apposta una che adoro di Guccini, Don Chisciotte:

https://www.youtube.com/watch?v=pUR2...qDxGg&index=16

"Don Chisciotte" - ( Francesco Guccini )

{ Francesco Guccini, Beppe Dati e Goffredo Orlandi }

[ Don Chisciotte ]

Ho letto millanta storie di cavalieri erranti,
di imprese e di vittorie dei giusti sui prepotenti
per starmene ancora chiuso coi miei libri in questa stanza
come un vigliacco ozioso, sordo ad ogni sofferenza.
Nel mondo oggi più di ieri domina l'ingiustizia,
ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia;
proprio per questo, Sancho, c'è bisogno soprattutto
d'uno slancio generoso, fosse anche un sogno matto:
vammi a prendere la sella, che il mio impegno ardimentoso
l'ho promesso alla mia bella, Dulcinea del Toboso,
e a te Sancho io prometto che guadagnerai un castello,
ma un rifiuto non l'accetto, forza sellami il cavallo !
Tu sarai il mio scudiero, la mia ombra confortante
e con questo cuore puro, col mio scudo e Ronzinante,
colpirò con la mia lancia l'ingiustizia giorno e notte,
com'è vero nella Mancha che mi chiamo Don Chisciotte...

[ Sancho Panza ]

Questo folle non sta bene, ha bisogno di un dottore,
contraddirlo non conviene, non è mai di buon umore...
E' la più triste figura che sia apparsa sulla Terra,

cavalier senza paura di una solitaria guerra
cominciata per amore di una donna conosciuta
dentro a una locanda a ore dove fa la prostituta,
ma credendo di aver visto una vera principessa,
lui ha voluto ad ogni costo farle quella sua promessa.
E così da giorni abbiamo solo calci nel sedere,
non sappiamo dove siamo, senza pane e senza bere
e questo pazzo scatenato che è il più ingenuo dei bambini
proprio ieri si è stroncato fra le pale dei mulini...
E' un testardo, un idealista, troppi sogni ha nel cervello:
io che sono più realista mi accontento di un castello.
Mi farà Governatore e avrò terre in abbondanza,
quant'è vero che anch'io ho un cuore e che mi chiamo Sancho Panza...

[ Don Chisciotte ]

Salta in piedi, Sancho, è tardi, non vorrai dormire ancora,
solo i cinici e i codardi non si svegliano all'aurora:
per i primi è indifferenza e disprezzo dei valori
e per gli altri è riluttanza nei confronti dei doveri !
L'ingiustizia non è il solo male che divora il mondo,
anche l'anima dell'uomo ha toccato spesso il fondo,

ma dobbiamo fare presto perché più che il tempo passa
il nemico si fà d'ombra e s'ingarbuglia la matassa...

[ Sancho Panza ]

A proposito di questo farsi d'ombra delle cose,
l'altro giorno quando ha visto quelle pecore indifese
le ha attaccate come fossero un esercito di Mori,
ma che alla fine ci mordessero oltre i cani anche i pastori
era chiaro come il giorno, non è vero, mio Signore ?
Io sarò un codardo e dormo, ma non sono un traditore,
credo solo in quel che vedo e la realtà per me rimane
il solo metro che possiedo, com'è vero... che ora ho fame !

[ Don Chisciotte ]

Sancho ascoltami, ti prego, sono stato anch'io un realista,
ma ormai oggi me ne frego e, anche se ho una buona vista,
l'apparenza delle cose come vedi non m'inganna,
preferisco le sorprese di quest'anima tiranna
che trasforma coi suoi trucchi la realtà che hai lì davanti,
ma ti apre nuovi occhi e ti accende i sentimenti.
Prima d'oggi mi annoiavo e volevo anche morire,
ma ora sono un uomo nuovo che non teme di soffrire...

[ Sancho Panza ]

Mio Signore, io purtoppo sono un povero ignorante
e del suo discorso astratto ci ho capito poco o niente,
ma anche ammesso che il coraggio mi cancelli la pigrizia,
riusciremo noi da soli a riportare la giustizia ?
In un mondo dove il male è di casa e ha vinto sempre,
dove regna il "capitale", oggi più spietatamente,
riuscirà con questo brocco e questo inutile scudiero
al "potere" dare scacco e salvare il mondo intero ?


[ Don Chisciotte ]

Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro ?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà ?


[ Insieme ]

Il "potere" è l'immondizia della storia degli umani
e, anche se siamo soltanto due romantici rottami,
sputeremo il cuore in faccia all'ingiustizia giorno e notte:

siamo i "Grandi della Mancha",
Sancho Panza... e Don Chisciotte !
Bellssima

Delle canzoni su Don Chishotte e Sancho Panza, scritte da cantautori italiani (ce ne sono tante, anche Vecchioni ne ha fatta una, come sai), io preferisco questa.

Ivano Fossati - Confessioni di Alonso Chisciano
https://www.youtube.com/watch?v=v2nQaY7lJO0

La parte che preferisco...

"mi porto dietro latta, legni
l'antico arsenale
carambole di fantasmi io conservo,
conservo pezzi di temporale
le chiacchere sul mercato
che vergogna, che spavento
la normalità eterna
risvegliarmi un'altra volta senza fiato
fra il pianto scemo del barbiere
e il sudore muto del curato
io qui vedo l'orizzonte
e faccio finta di accettare
le predizioni della scimmia che indovina
io, tirar di scherma con la grandine, le dame
ah, che compagnie infelici,
cavalieri di specchi, minestre di radici
dormo nella follia
e tutto il teatro con me".
__________________
MISSIONE CL +0 +1 +2 +2 +5 | QUOTA CL: 88 (+16 ) | QUOTA SALVEZZA 28 (-2)
Rispondi quotando
  #6  
Vecchio 03-09-15, 15: 52
L'avatar di Nerocielo
Nerocielo Nerocielo non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PS4
Età : 34
Messaggi: 9,321
predefinito

Gli Articolo 31 li possiamo considerare cantautori? Io dico di sì, assolutamente.
__________________
FORZA INTER SEMPRE tanto la figura la fanno gli altri (cit.)
Rispondi quotando
  #7  
Vecchio 03-09-15, 15: 56
L'avatar di teliqalipukt
teliqalipukt teliqalipukt non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Dec 2009
Messaggi: 31,395
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Nerocielo Visualizza il messaggio
Gli Articolo 31 li possiamo considerare cantautori? Io dico di sì, assolutamente.
Chiunque canti i suoi testi è cantautore
__________________
MISSIONE CL +0 +1 +2 +2 +5 | QUOTA CL: 88 (+16 ) | QUOTA SALVEZZA 28 (-2)
Rispondi quotando
  #8  
Vecchio 03-09-15, 17: 12
L'avatar di zanardi84
zanardi84 zanardi84 non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Messaggi: 23,247
predefinito

Visto che siamo a settembre, ecco alcune impressioni....

PFM - Impressioni di Settembre

Quante gocce di rugiada intorno a me,
cerco il sole ma non c'è…
Dorme ancora la campagna, forse no,
è sveglia, mi guarda, non so.
Già l'odore della terra odor di grano,
sale adagio verso me.
e la vita nel mio petto batte piano,
respira la nebbia, penso a te.
Quanto verde tutto intorno a ancor piú in là,
sembra quasi un mera l'erba,
e leggero il mio pensiero vola e va
ho quasi paura che si perda…
Un cavallo tende il collo verso il prato
resta fermo como me:
faccio un passo, lui mi vede, è già
fuggito…
Respiro la nebbia, penso a te.
No, cosa sono adesso non lo so
sono como, un uomo in cerca di se stesso
no, cosa sono adesso non lo so
sono solo, solo il suono del mio passo…
Ma intanto il sole tra la nebbia filtra già:
il giorno come sempre sarà.
Aria tersa d'un settembre che pare senza fine
aria già fredda
acqua già fredda…
intorno irrepetibili colori e silenzi
e foglie cadute e cadute
e nubi bige a rimpiettino
e il mio rabbrividire...
ia giacca stretta al petto...
un sapore di uva...
e dita attaccatticca...
e il giorno
come vai bello
come sempre possente:
Come sempre....
__________________
"HA PAREGGIATO IL CESENA!"
Rispondi quotando
  #9  
Vecchio 03-09-15, 17: 26
L'avatar di paolo.guidx
paolo.guidx paolo.guidx non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PC 4EVER
Età : 33
Messaggi: 39,540
predefinito

Mah, una canzone come tante.....
__________________
Ci sono persone che sanno tutto e, purtroppo, questo è tutto quello che sanno.
Rispondi quotando
  #10  
Vecchio 04-09-15, 13: 14
L'avatar di Nerocielo
Nerocielo Nerocielo non è in linea
Leader
 
Registrato dal: Nov 2009
Console: PS4
Età : 34
Messaggi: 9,321
predefinito

Possono piacere o no ma io consiglio a tutti di vedere il film SENZA FILTRO degli articolo 31, nulla di eccezionale ma fatto molto bene e sopratutto parla di storie vere. Come quella di Manu....


Manu vive in una gabbia di palazzi, quelli senza fiori sui terrazzi, dove t'alzi e sguazzi fra
intrallazzi e smazzi dove la speranza è il capolinea come mezzi e infatti manu sta chiuso in casa
come per nascondersi mentre la tele vuole vendergli una vita che non può permettersi. Pensa a
un pacco da consegnare, a cosa c'avrebbe da perdere se tutto va male. Pensa a una ragazza
amata in primavera, che ora muore prigioniera di una pera. Pensa a una preghiera, sua madre
che la recita ogni sera mentre invecchia, e guarda la pistola sulle sue ginocchia. Suo padre
odiava il suo padrone. Ma lui è di una generazione che al padrone non riesce a dare un nome.
Ora in mano c'ha un cannone che non aspetta sta uscendo, cerca vendetta in fretta e sta
pensando.

Non mi parlate ancora non vi ascolto
altre promesse false non le sento
da oggi io vivrò ogni secondo
fino in fondo
io lo sconfigerò questo mio tempo
se mi sarai davanti io ti sfondo
di vita questa ho, quindi ci crederò
fino in fondo.

Inondo di sogni impossibili, di predicatori non credibili, fonti poco attendibili, segnali poco udibili
deboli, muri infrangibili, segni tangibili di circuiti invisibili di cui noi siamo i fusibili. Ogni tanto uno
fonde come fonde ora Chiara mentre suo padre urla e la sta picchiando ancora. Sedici anni, una
valigia fatta in fretta, una città grigia che l'aspetta e la rabbia che le pigia in testa. Mentre una
favola tragica dove papà è un orco, tranne la domenica che c'è il calcio e le sembra morto. E'
stanca, è sola, la musica non basta. A scuola dice bugie per proteggere una bestia: lividi che
lasciano furie e umiliazioni. I vicini sentono, ma alzano il volume della televisione. Papà ora è
tranquillo, dorme ubriaco sta russando; Chiara ha un coltello e sta pensando.

Non mi parlate ancora non vi ascolto
altre promesse false non le sento
da oggi io vivrò ogni secondo
fino in fondo
io lo sconfigerò questo mio tempo
se mi sarai davanti io ti sfondo
di vita questa ho, quindi ci crederò
fino in fondo.

Me li ricordo come elefanti parlanti, dirti di valori edificanti e di lavori qualificanti e poi darmi
delusioni puntuali, unti e arroganti dentro ristoranti con sorrisi smaglianti ma la coscenza da
maiali; pronti a giurare sull'ennesima bugia presi da fobia perchè sempre più spesso i davide
ammazzano i golia. Che sia pazzia che ci travolga io resto fuori e sto gridando alla sua porta.

Non mi parlate ancora non vi ascolto
altre promesse false non le sento
da oggi io vivrò ogni secondo
fino in fondo
io lo sconfigerò questo mio tempo
se mi sarai davanti io ti sfondo
di vita questa ho, quindi ci crederò
fino in fondo.

Non mi parlate ancora non vi ascolto
altre promesse false non le sento
da oggi io vivrò ogni secondo
fino in fondo
io lo sconfigerò questo mio tempo
se mi sarai davanti io ti sfondo
di vita questa ho, quindi ci crederò perchè sarà così o in culo al mondo!!!

Fino In Fondo - Articolo 31


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________
FORZA INTER SEMPRE tanto la figura la fanno gli altri (cit.)
Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le ore 23: 08.


Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it